Il cestino 2.0 riconosce da solo i materiali e li separa grazie al codice a barre