L’imposta colpirà grandi aziende come Apple e Google