“La parola del 2015 è ritmo”. Così il premier Matteo Renzi alla consueta conferenza di fine anno alla Camera dei Deputati.”In questo 2014 è cambiato il ritmo della politica – ha aggiunto – giustizia, sociale, legge elettorale, fisco, cultura, P.A, scuola. Il percorso di cambiamento che è partito e sta producendo risultati concreti. Non si può negare come questo cambiamento sia profondo nella struttura politica, ma a me non basta cambiare ritmo della politica, mi interessa cambiare l’umore degli italiani. Noi siamo qui per dire che l’Italia ce la farà, è un grande Paese vivo”.