La pasta frolla è una delle basi più comuni di dolci. Uno dei metodi per realizzarla è il cosiddetto metodo sabbiato, così definito perché la lavorazione tra il burro e la farina risulta in una massa dalla consistenza simile a quella della sabbia.
E’ il procedimento ideale per paste brisè o paste friabili molto ricche di grassi, con una struttura friabile e più facile da lavorare in ambienti molto caldi.

Con questa tecnica il grasso del burro avvolge le particelle di farina che si impermeabilizzano isolando il glutine in esse contenuto e non rischierà così, dopo l’idratazione della pasta, di bagnarsi e diventare elastico, dando corpo alla pasta.

Ecco i video-consigli.