Pur mantenendo molte chiusure culturali, il Paese si conferma all’avanguardia rispetto agli altri Paesi arabi.