Acclamato dalla critica e dal pubblico, arriva il 3 marzo nelle sale uno dei titoli più attesi della stagione, Room.

Il film di Lenny Abrahamson è tratto dal romanzo omonimo di Emma Donoghue, il libro che l’ha rivelata al grande pubblico, che prende superficialmente spunto dalla vicenda di Elisabeth Fritzl.

Al centro della storia c’è infatti il rapporto speciale ed esclusivo tra Ma (Brie Larson) e il suo figlioletto Jack di 5 anni (la stupefacente rivelazione Jacob Tremblay).

Ma ha accudito Jack per ben 7 anni durante i quali la piccola stanzetta in cui sono imprigionati è diventata il loro nido e il loro rifugio contro l’uomo che li tiene segregati. Quando i due riusciranno finalmente a scappare per il piccolo Jack ci sarà una nuova sfida, forse ancora più grande: quella del mondo esterno che aveva visto solo attraverso lo schermo della televisione.