La regola numero uno è “non esagerare”