Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, è tornato a parlare della questione rom e lo ha fatto partecipando prima alla trasmissione di Canale 5 Mattino Cinque e poi alla trasmissione di La7 L’aria che tira. Le affermazioni del leader del Carroccio sono state tutt’altro che pacate ma d’altra parte le sue opinioni in merito sono ben note. Matteo Salvini ha ovviamente ribadito il suo totale disaccordo in merito all’esistenza dei campi rom perché, come spiega, “Non esistono in quasi nessuna parte d’Europa“: di qui la soluzione, da lui proposta, di raderli al suolo. E aggiunge: “A mio parere i campi rom sono un modello di segregazione, sfruttamento e isolamento“.