Nasce a Milano il primo corso in ambito universitario per la formazione di sviluppatori di App su piattaforma Android. A volere il corso sono il MIP, ovvero la business school del Politecnico di Milano, e Samsung. 

L’obiettivo del corso è quello di sviluppare competenze di sviluppo APP, fuori dalla cerchia ristretta degli addetti ai lavoro o di chi lo fa per professione. Quindi si tratta di un vero e proprio corso per non sviluppatori, per persone che hanno idee di business, startupper, o competenze nel mondo delle App.

Il corso, che prevede fino a 30 studenti, si rivolge a neolaureati e professionisti attualmente senza occupazione che desiderano trasformare passione e attitudine per il mondo delle App in una specializzazione concreta al passo con i tempi. In uno scenario in cui tantissimi giovani faticano a trovare un’occupazione, l’iniziativa punta, infatti, ad offrire loro conoscenze e strumenti in linea con i trend dell’economia digitale, su cui fare leva per una maggiore valorizzazione e competitività sul mercato. Due tra gli allievi più meritevoli del corso avranno, inoltre, la possibilità di trascorrere un periodo di stage presso la stessa Samsung Electronics Italia, che ha attivato anche il proprio ecosistema di aziende partner per poter offrire agli studenti ulteriori opportunità professionali dove mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni.