In Kenya i minori spesso subiscono violenze e privazioni, ma non sanno con chi parlarne. Ecco perché una donna ha avuto un’idea semplice, ma straordinaria.