L’ultimo film di Hayao Miyazaki arriva finalmente nelle sale italiane per un evento speciale della durata di quattro giorni.

Si alza il vento arriva con un anno di ritardo dalla presentazione veneziana, con la pesante etichetta di “film testamento” di Hayao Miyazaki e gravato dalle pesantissime aspettative del pubblico italiano che ha dovuto aspettare così a lungo.

Kaze tachinu – questo il titolo traslitterato dal giapponese – viene offerto come evento speciale dalla Lucky Red, che lo porterà in sala dal 13 al 16 settembre.

Acclamato durante il Festival, quando si pensava che potesse vincere qualche premio importante (ma così non è stato), il film è stato anche criticato per una presunta presa di posizione piuttosto ambigua nei confronti del coinvolgimento bellico del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale (che a noi sembra smentita anche solo dal modo in cui Miyazaki dipinge una riunione militare).