L’emergenza idrica continua a preoccupare lo stato brasiliano e i suoi 43 milioni di abitanti che si trovano a fronteggiare rincari sul bene primario del 174 per cento.