Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani un drone ha colpito un’auto uccidendo, tra gli altri, 2 uomini di Hezbollah. Il comandante delle operazioni, che era stato dato per morto, sembra essere invece ancora vivo.