Il film racconta la storia di Alice Howland, un’affermata professoressa di linguistica che all’improvviso non riesce più ad afferrare la materia della sua professione, le parole. Sposata felicemente e madre di tre figli, alla donna appena cinquantenne viene diagnosticata una forma precoce del morbo di Alzheimer.