La tragedia dell’immigrazione clandestina non si ferma agli sbarchi in mare e ai viaggi della speranza a bordo delle carrette. Molto spesso si dimentica che tantissimi disperati tentano di viaggiare anche nascondendosi a bordo di tir, compiendo viaggi assai pericolosi e rischiando di morire soffocati.

Proprio quest’ultima evenienza sembra essersi verificata in Austria, dove oggi, a bordo di un camion abbandonato lungo l’autostrada A4 (che dalla confinante Ungheria porta a Vienna), sarebbero stati ritrovati i corpi di decine di migranti morti soffocati. Il camion sarebbe rimasto in quello stesso luogo per almeno due giorni e la polizia austriaca sta cercando di risalire al conducente del veicolo, di cui, almeno per il momento, non v’è traccia.