Il capoluogo siciliano non smette di essere il luogo della cementificazione per eccellenza. Ma, nella feroce urbanizzazione, c’è chi combatte ancora per difendere il verde.