Nuova tragedia causata dalla troppo facile disponibilità di armi da fuoco negli Stati Uniti. Questa volta a causa di uno screzio a proposito di un cucciolo di cane. Un ragazzino di 11 anni ha ucciso con un colpo di pistola una bambina di otto anni a White Pine, nello stato del Tennessee.La madre della bambina, Latasha Dyer, ha raccontato che la figlia stava giocando in giardino quando il bambino le ha chiesto di vedere il suo nuovo cucciolo. Dopo che la piccola McKayla ha detto di no il ragazzino si è armato e le ha sparato addosso.La tragedia ha sconvolto la cittadina di White Pine, dove è avvenuto il delitto.