Associazione con finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico: queste le ragioni che hanno spinto i Ros a far scattare le manette per 14 persone in tutto il Paese, a seguito di un inchiesta firmata dalla procura distrettuale antimafia de L’Aquila.