Dopo aver decretato la legge marziale, il generale Prayuth Chan-Ocha si è ora autoproclamato primo ministro assumendo il controllo del governo della nazione del sud-est asiatico.