Non tutti sono contenti per l’elezione del nuovo Primo Ministro britannico. Ecco perché.