Secondo i turchi il Sukhoi-24 aveva sconfinato nello spazio aereo nazionale senza autorizzazione, ma i russi negano e giurano che si trovasse ancora sopra la Siria.