Disastro in una miniera di carbone in Turchia. Una esplosione nella miniera di Samo, vicina a Smirne, ha provocato la morte di oltre 200 operai. Altrettante persone sono ancora intrappolate sottoterra e le speranze per poterle salvare stanno diminuendo. Il premier turco Erdogan ha rimandato la sua visita prevista oggi in Albania e ha proclamato tre giorni di lutto nazionale. Si tratta del peggior disastro minerario nella storia del Paese.