Prosegue la rivolta in Turchia contro il governo Erdogan. Nella notte la protesta si è spostata da Istanbul alla capitale Ankara, diffondendosi anche in altre città del Paese. Le tensioni politiche pesano sui mercati finanziari con decisi ribassi sulla Borsa e la lira turca.