I caccia bombardieri F-16 turchi hanno colpito nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 luglio almeno sette obiettivi dei ribelli del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) nelle loro basi arretrate nel Nord dell’Iraq.Operazioni aeree hanno avuto luogo anche contro il gruppo jihadista dell’Isis in territorio siriano, secondo il testo emesso dall’ufficio del primo ministro Ahmet Davutoglu, che non specifica il numero di obiettivi colpiti.