E’ iniziata la fuga delle famiglie nelle aree sudorientali dell’Ucraina, a causa dei continui bombardamenti da parte dell’esercito di Kiev. Da mesi la regione sud-Est del Paese è sotto assedio e cresce la violenza degli scontri tra truppe ucraine ed esponenti filo-russi.