Un musicista algerino ha giurato di non votare diventando il leader della protesta a poche ore dalle elezioni.