In uno scenario economico difficile, con gli elevati tassi di disoccupazione giovanile, Unicredit decide di investire sull’Italia attraverso un mirato piano di assunzioni. E lo fa puntando sui giovani: il gruppo di Piazza Cordusio entro 18 mesi intende assumere circa cinquecento giovani laureati per inserirli in tutto il territorio nazionale.