Secondo alcune leggende metropolitane, sarebbe la traccia dell’iniezione di un farmaco