È stata inaugurata ieri in Uruguay una nuova fabbrica di carta. Questo nuovo complesso industriale, il maggiore del Paese sudamericano, è stato finanziato dalla cilena Arauco e dalla scandinava Stora Enso. Il valore complessivo dell’investimento è stato superiore ai 2 miliardi di dollari.