Il giorno tanto atteso è arrivato e sono stati proprio i tre marine che l’avevano abbassata nel 1961, a innalzare nuovamente la bandiera statunitense davanti alla facciata dell’ambasciata americana all’Avana. Una giornata storica, a 54 anni dalla fine dei rapporti diplomatici fra Washington e Cuba, alla quale ha presenziato il segretario di Stato americano John Kerry, il primo rappresentante della diplomazia statunitense a mettere piede sull’isola dal 1945.