Strage in un chiesa afroamericana di Charleston in Carolina del Sud, negli Stati Uniti. Un uomo si è introdotto nel luogo di culto durante la lettura della Bibbia e ha sparato uccidendo nove persone.”Cerchiamo un maschio, bianco, di circa 21 anni, capelli biondi. Estremamente pericoloso. Faremo ogni sforzo per prenderlo”, ha detto il capo della polizia di Charleston Gregory Mullen. “Prenderemo questa persona orribile e lo porteremo davanti alla giustizia il prima possibile”, ha aggiunto il sindaco Joe Riley. Per individuare il sospetto è stato predisposto un imponente dispiegamento di forze, compresi i mezzi aerei. La polizia ha spiegato che la sparatoria avvenuta a Charleston poco dopo le nove di sera (le 3 di notte in Italia), alla Emanuel A.M.E. Church sarebbe un crimine basato sull’odio. Tra le vittime, tutte appartenenti alla comunità afroamericana, anche il senatore democratico Clementa Pinckney.