È arrivato il primo procedimento penale ai danni di un commerciante che vendeva articoli in vetro spacciandoli per prodotti dell’artigianato muranese.