La destra trionfa, la sinistra sprofonda. A due anni dalle elezioni presidenziali francesi del 2017, netta affermazione dell’Ump dell’ex presidente Nicolas Sarkozy alle elezioni dipartimentali e ottimo risultato anche per il Front National di Marine Le Pen, anche se il partito non è riuscito a conquistare neanche un dipartimento; dura sconfitta invece per i socialisti del presidente Francois Hollande, che perdono 27 dipartimenti. L’Ump di Sarkozy e gli alleati centristi (Udi) hanno infatti conquistato il controllo di 66 dipartimenti su 101. La debacle della sinistra è stata davvero pesante, visto che ha ottenuto solo 33 dipartimenti.  Erano circa 40 milioni i francesi chiamati alle urne ieri, ma circa un elettore su due non ha votato.