In Florida, uno zoo ha lanciato l’iniziativa al costo di 170 euro ma c’è già chi parla di sfruttamento