Lo stadio di Wembley, a Londra, si è dipinto di blu, bianco e rosso, la bandiera francese, in memoria delle vittime del terribile attentato a Parigi del 13 novembre. E in occasione della amichevole tra Francia e Inghilterra, in programma il 17 novembre, le misure di sicurezza sono straordinarie. Sono previsti 70mila spettatori, 1.500 dalla Francia.Il match promette di essere una risposta forte agli attentati di Parigi quando tutti gli spettatori, inglesi e francesi insieme, canteranno la Marsigliese, l’inno nazionale transalpino con le parole che appariranno sui megaschermi dello stadio londinese.Scotland Yard ha chiesto ai tifosi di arrivare con largo anticipo allo stadio a dispetto delle usanze inglesi di entrare nell’impianto a ridosso del match. Non sono state fornite cifre ufficiali, ma si parla di migliaia di poliziotti impegnati nel controllo dell’ordine pubblico. Rinforzato il controllo sulle linee della metropolitana così come nelle zone antistanti lo stadio. All’incontro assisterà anche il principe William che ha espressamente richiesto di assistere al match.