Wikileaks ha pubblicato online i documenti e le mail rubati alla Sony Pictures nei mesi scorsi, in uno dei più grandi attacchi informatici degli ultimi anni. Sono stati resi pubblici oltre 30mila documenti degli archivi del gruppo, più di 170mila mail scambiate da dipendenti e dirigenti e 2.200 indirizzi; dentro c’è di tutto, informazioni finanziarie, progetti futuri, scen eggiature, dati sensibili.”Questi archivi mostrano la ruggine di una influente multinazionale.