È un’Australia inedita quella che mostra il regista Greg McLean nei suoi film.

Ancora una volta il massiccio attore John Jarratt è il feroce Mick Taylor, serial killer che gioca al gatto e il topo con i turisti che si spingono nel deserto.

Rispetto al primo episodio questo capitolo sembra essere ancora più consapevole delle regole del genere, aggiungendo una sfumature politica e ironica.