Sono due le persone che si sono fatte esplodere, durante la preghiera del mezzogiorno, a Sanaa, la capitale del Paese.