Il film in uscita il 21 aprile racconta la storia di Bennet Omalu, interpretato da Will Smith, un neuropatologo che cercò in ogni modo di portare all’attenzione pubblica una sua importante scoperta: una malattia degenerativa del cervello che colpiva i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa.
Nella clip vediamo proprio le difficoltà cui va incontro la denuncia del medico, che si vede osteggiato da personaggi molto influenti che tentano in ogni modo di impedire che il loro business venga danneggiato.